Hai bisogno di aiuto? Contattaci al Numero Verde 800.19.89.39 è gratuito
gestione-della-prostatite

Gestione della prostatite

Questa affezione se non viene clinicamente individuata correttamente ed in tempi brevi, può portare a disturbi complessi e molto fastidiosi per i pazienti soprattutto tra i soggetti dai 18 ai 50 anni.
Inizialmente i segnali si manifestano anche  in maniera subdola e possono essere lievi ma col passare del tempo divengono ciclici e di maggiore intensità fino a diventare acuti.
I maggiori sintomi sono rappresentati da senso di peso in regione pubica e perineale, dolore durante e dopo l’eiaculazione, dolore alla regione testicolare, fino al mal di schiena.
Concomitanti e non di minore importanza sono anche i disturbi erettivi.
La malattia, se affrontata rapidamente dallo specialista, viene risolta agevolmente sia con l’ausilio di farmaci quando necessario, ma soprattutto impostando uno stile di vita corretto che dovrà essere osservato sempre, altrimenti la prostatite continuerà a dare ciclicamente disturbi fino a cronicizzarsi; ed il paziente da parte sua continuerà ad affrontare nuovi disagi e si sottoporrà ad esami ed esami inutili per il suo benessere.

Dott. Tecci Giuseppe Romeo
Urologo, andrologo
                                MILANO (MI) Viale sabotino, 38 
PALAU (OT) via de martis

Non ci sono commenti

Posta un commento