Hai bisogno di aiuto? Contattaci al Numero Verde 800.19.89.39 è gratuito

Intervento di cataratta: quando scegliere un chirurgo vitreo-retinico

L’intervento di cataratta è il più praticato al mondo con livelli di successo altissimi.
I chirurghi della cataratta, grazie alle moderne tecnologie sono capaci operazioni veloci e sicure.

Tuttavia in alcuni casi più di altri un chirurgo vitreoretinico esperto anche in chirurgia della cataratta potrebbe essere una soluzione da considerare.

Cataratte mature
Cataratte in pupilla stretta o in pazienti che usano farmaci per la prostata
Cataratte post-traumatiche
Cataratte in paziente monocoli

Il chirurgo vitroretinico infatti non è solo in grado di eseguire l’intervento di cataratta in maniera altrettanto efficace e sicura ma dovessero insorgere complicanze, sarebbe in grado, durante lo stesso intervento di risolvere il problema immediatamente senza rimandare questo secondo intervento riparatorio a un momento successivo.

La complicanza più frequente in un intervento di cataratta è infatti la rottura della capsula posteriore a causa della quale e a volte necessario eseguire una vitrectomia, intervento di competenza del chirurgo vitreoretinico.

Il rischio di rottura della capsula e’ basso intorno all’1% dei casi ma alcuni occhi, presentano un profilo di rischio più’ alto, come appunto le categorie sopracitate.
Cataratte mature, occhi complicati da pupille strette, casi post infiammazioni e uveiti, sono più a rischio e pertanto meritano maggiore attenzione e preparazione.

 

 

Dottor Giulio Bamonte

Oculista

 

PRENOTA ORA

Author Info

Dottore iscritto a miAgenda

Non ci sono commenti

Posta un commento